PUNTO 1 - Grecia, Fitch taglia rating a BB+, outlook negativo

venerdì 14 gennaio 2011 19:47
 

(aggiunge dettagli)

ATENE 14 gennaio (Reuters) - Fitch declassa la Grecia a 'junk' portando il rating di lungo termine del paese a BB+ dal precedente BBB-. L'outlook è negativo.

Con quest'ultima decisione di Fitch, tutte tre le maggiori agenzie internazionali hanno ora un rating 'junk' sulla Grecia.

"Il dowgrade riflette il fatto che, per quanto la performance economica e fiscale della Grecia sotto il programma Ue-Fmi sia stata sotto molti aspetti migliore delle previsioni, il pesante indebitamento pubblico rende la solvibilità del paese altamente vulnerabile agli shock" spiega Fich in una nota, aggiungendo che la diffusa evasione compromette il gettito fiscale.

L'agenzia sottolinea poi che le prespettive del rating greco dipendono dall'andamento della ripresa economica ma che al memento regna l'incertezza riguardo il ritorno del paese sui mercati finanziari.

Fitch auspica di non cambiare il rating sulla Grecia prima di metà anno ma potrebbe farlo se le cose dovessero peggiorare significativamente.

In particolare gli analisti dell'agenzia taglieranno il rating ancora se la Grecia non riuscirà a passare i controlli trimestrali dell'Unione Europea e del Fondo monetario internazionale.

Inoltre un ulteriori downgrade diventerebbe possibile qualora la Grecia non tornasse a crescere entro il terzo trimestre.

Il paese deve dimostrare - secondo Fitch - di aver riconquistato la fiducia dei mercati o di essersi assicurata ulteriori aiuti da Ue e Fmi entro fine anno.

Immediato il commento del governo di Atene, secondo cui il 'downgrade' di Fitch dimostra la necessità di una revisione del funzionamento delle agenzie di rating.