Pedemontana,gara Impregilo, Tecnimont e altri su appalto 2,3 mld

venerdì 14 gennaio 2011 16:21
 

MILANO, 14 gennaio (Reuters) - Saranno i consorzi guidati da Impregilo IPGI.MI, Salini, Sacyr SVO.MC, Tecnimont (MTCM.MI: Quotazione) e Strabag (STRV.VI: Quotazione) a contendersi l'appalto da 2,3 miliardi per la realizzazione dell'autostrada Pedemontana Lombarda.

E' quanto si legge in un comunicato della società guidata da Salvatore Lombardo.

Il numero dei consorzi in gara era noto, ma non ancora la composizione.

Il consorzio guidato da Impregilo, che si chiama Consorzio Pedemontana 2, comprende Consorzio Cooperative Costruzioni, Astaldi (AST.MI: Quotazione), Pizzarotti e Itinera (società del gruppo Gavio) ed è simile a quello che si è aggiudicato la gara per la realizzazione della tratta compresa tra Cassano Magnago e Turate e i primi lotti delle tangenziali di Como e Varese.

Il raggruppamento guidato da Salini comprende Vianini Lavori VIAI.MI, Gheilla e Todini Costruzioni Generali.

Il Consorzio Stabile Sis è formato da Sacyr e Sipal.

Tecnimont guida un gruppo che comprende Saipem (SPMI.MI: Quotazione), Società Italiana per Condotte d'Acqua e Rizzani de Eccher.

Il consorzio capeggiato dall'austriaca Strabag è formato da Grandi Lavori Fincosit, Impresa Costruzioni Giuseppe Maltauro e Adanti.

La gara, recita la nota, "sarà aggiudicata nelle prossime settimane da una commissione ministeriale, che verificherà le offerte e attribuirà i punteggi: per il 50% sul prezzo dei lavori e sui tempi di esecuzione, e per il restante 50% su proposte tecniche che dovranno riguardare la qualità delle opere, il miglioramento del rapporto tra infrastruttura e territorio, la riduzione dei disagi di cantiere".

Una volta aggiudicato l'appalto, "comincerà la redazione del progetto esecutivo e, entro l'autunno di quest'anno, l'avvio dei lavori, che dovranno completarsi entro la fine del 2014. Un anno prima sarà completata e aperta al traffico la tratta A e le tangenziali di Como e Varese".