Btp accelera dopo buon risultato aste, spread stringe a 165 pb

giovedì 13 gennaio 2011 12:54
 

 MILANO, 13 gennaio (Reuters) - Il mercato dei Btp continua
il movimento al rialzo di ieri e accelera dopo il buon risultato
delle aste di oggi, collocate al massimo del range di offerta
con un buon bid-to-cover sebbene a rendimenti in rialzo rispetto
all'asta precedente e ai massimi di circa 2 anni.
 "Il mercato, già in denaro da ieri, è ulteriormente
migliorato dopo il buon risultato delle aste italiane e anche di
quelle spagnole" dice un dealer.
 Il differrenzie di rendimeto tra decennali italiani e
tedeschi dopo il risultato dell'asta si è ristretto fino a
toccare un minimo a 165 punti base, 15 pb in meno rispetto alla
chiusura di ieri sera. 
 
 ASTE COLLOCATE A MASSIMO OFFERTA, RENDIMENTI IN SALITA
 Il Tesoro italiano ha collocato stamane un totale di 6
miliardi del Btp 2015 e del Btp 2026
 Nel dettaglio, il Btp 2015, con cedola 3%, offerto per un
range di 2-3 miliardi, è stato collocato per 3 miliardi, con un
rendimento del 3,67% dal 3,24% dell'asta di novembre con un
bid-to-cover di 1,412 in linea con l'1,41 precedente.
 Il Btp 2026, con cedola 4,50% e offerto per un range sempre
di 2-3 miliardi, è stato collocato per 3 miliardi a un
rendimento del 5,06% dal 4,81% dell'asta di novembre, con un
bid-to-cover di 1,42 da 1,30.
 "I prezzi d'asta sono stati superiori a quelli di mercato al
momento della chiusura delle offerte. In special modo sul Btp
2026 che era molto richiesto sul mercato" dice un dealer. Nei
ginnri scorsi era risulato introvabile, forse perché chiuso nei
portafogli di fondi e assicurazioni, e sul mercato repo il
rendimento era trattato a -1/-2% con picchi a -9%. Con l'asta i
livelli si sono riportati attorno allo zero e i dealer ritengono
che le cose andranno ancora meglio con le riaperture di domani. 
 I titoli in asta hanno visto un leggero ulteriore rialzo sul
mercato nel dopo asta, il che fa ritenee che anche le riaperture
domani saranno ben richieste.
 Anche le aste spagnole sul titoli a 5 anni hanno visto una
buona domanda, con un bid-to-cover di 2,1, a un rendimento di
4,542% in rialzo dal 3,576%. 
 "Dopo le aste di oggi, ma più ancora dopo il buon esito
delle aste portoghesi di ieri, il mercato sembra aver davvero
cambiato umore" dice un dealer.
 A sostegno dei mercati in generale c'è l'ipotesi emersa nei
gionri scorsi di un allargamento del fondo europeo di
salvataggio, l'Efsf. In un articolo sul FT il commissario
europeo agli Affari monetari, Olli Rehn, auspica un
rafforzamento del meccanismo e una sua maggiore flessibilità con
l'obiettivo di stabilizzare i mercati.
 Il giorno prima alcune fonti europee avevano spiegato che
l'Eurogruppo di lunedì prossimo potrebbe valutare l'innalzamento
della capacità di credito del fondo dai 250 miliardi attuali ai
440 miliardi del suo valore nominale.

============================ 12,35 =============================
                               PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND MARZO 11FGBLc1      124,80  (+0,12)            
FUTURES BTP MARZO 11 FBTPH1      110,20  (+0,84)            
BTP 2 ANNI (DIC 12) IT2YT=TT      99,15  (+0,16)      2,467%
BTP 10 ANNI (MAR 21) IT10YT=TT    92,86  (+0,65)      4,696%
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT    93,70  (+0,60)      5,503%
 
======================== SPREAD (PB)= =========================
                                            ULTIMA CHIUSURA 
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        36                 43
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       147                166  
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       165                180 
-livelli minimo/massimo           163,4-171,1        177,8-183,2
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      165                180 
-livelli minimo/massimo           165,7-179,4        179,3-183,4
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       194                204 
BTP 2/10 ANNI                         222,9              218,0
BTP 10/30 ANNI                         80,7               77,5
===============================================================