PUNTO 1- Spread e Cds periferici si allargano in vista aste

venerdì 7 gennaio 2011 10:27
 

(aggiunge andamento Cds)

LONDRA, 7 gennaio (Reuters) - Sale il premio richiesto per investire in titoli di stato dei paesi periferici rispetto al debito tedesco, con il mercato nervoso in vista di una settimana ricca di emissioni.

Parallelamente aumentano anche i costi per proteggersi dal rischio di default di Portogallo, Spagna e Italia, avvicinandosi ai livelli record dello scorso novembre. Toccano intanto un massimo storico i Cds del Belgio, penalizzati dall'incertezza politica. I Cds a cinque anni sul debito governativo belga hanno raggiunto i 255 punti, secondo i dati Markit. Le prospettive sempre più deboli che il paese formi un governo hanno alimentato preoccupazioni sulla capacità del Belgio di far fronte all'elevato debito pubblico.

"L'offerta della prossima settimana in Spagna, Portogallo e Iralanda sarà un buon test per la fiducia degli investitori... e sono i timori per quelle pesanti emissioni che stanno sostenendo i Bund a spese dei periferici", commenta Nick Stamenkovic, strategist di RIA Capital Markets a Edimburgo.