Fed cauta su economia Usa, vista proseguire acquisti - minute

mercoledì 5 gennaio 2011 08:51
 

WASHINGTON, 4 gennaio (Reuters) - Nella riunione di politica monetaria di metà dicembre, la Federal Reserve ha valutato che l'economia Usa ha ancora bisogno di sostegno a dispetto dei recenti segnali di forza.

E' quanto emerge dalle minute pubblicate ieri sera e relative alla riunione del 14 dicembre, in cui alcuni dei membri del comitato direttivo della banca centrale Usa hanno sottolineato come la soglia per riconsiderare il programma di acquisti di titoli da 600 miliardi di dollari sia "abbastanza elevata". Il tono cauto delle minute sembra suggerire che non ci sono possibilità di tagli del controverso programma di acquisti noto come 'QE2'.

"Non ci sono indicazioni del fatto che i membri siano inclini a ridurre il programma", commenta Eric Green, capoeconomista di TD Securities. "La Fed andrà fino in fondo con i 600 miliardi di dollari". Dai verbali della riunione emerge che "i membri in generale hanno ritenuto che le modifiche all'outlook non fossero sufficienti a giustificare variazioni al programma di acquisti di attività". Molti economisti di Wall Street hanno rivisto al rialzo le proprie stime nelle ultime settimane sull'onda di dati positivi sull'attività delle imprese e la spesa per consumi. I membri del Fomc Fed sono apparsi pero' decisamente più cauti.

"Anche alla luce delle notizie positive giunte nel periodo trascorso dall'ultimo incontro, lo scenario più probabile resta quello di una graduale accelerazione della crescita con un lento progresso verso la massima occupazione."