MONETARIO - Cosa succede oggi martedì 4 gennaio

martedì 4 gennaio 2011 07:35
 

* Numerosi i dati in agenda oggi a partire dalle statistiche dell'Ufficio del lavoro tedesco sull'andamento della disoccupazione in dicembre, vista in calo di 10.000 unità su base destagionalizzata con un tasso stabile a 7,5%. In calendario anche l'inflazione italiana, vista in rialzo a 1,8% annuo da 1,7% con un progresso congiunturale dei prezzi dello 0,2%.

* Da oltreoceano in arrivo invece gli ordini all'industria statunitense, visti in calo dello 0,1% a novembre dopo una flessione dello 0,9% il mese precedente. Il dipartimento del Commercio Usa rivedrà inoltre l'ultimo dato sugli ordinativi di beni durevoli, in calo dell'1,3% su mese nella stima preliminare, lettura che peggiora a -2,3% al netto del capitolo difesa e migliora invece a +2,4% senza quello dei trasporti.

* Sulle piazze asiatiche il greggio si è mosso in prossimità del massimo dei 27 mesi, spinto dall'accelerazione dell'attività manifatturiera nei paesi sviluppati e dal clima invernale che sollecita attese di un calo delle scorte. Intorno alle 7,30 il futures Nymex a febbraio sul greggio leggero Usa CLG1 cede 5 centesimi a 91,50 dollari al barile dopo un massimo a 91,72, mentre la stessa scadenza sul Brent LCOG1 avanza di 5 centesimi a 94,89 dollari.

* I titoli de Tesoro Usa hanno archiviato in calo la seduta di ieri sull'ottimismo relativo all'economia. Il titolo di riferimento a due anni US2YT=RR ha chiuso inveriato con un tasso a 0,601%, mentre il benchmark decennale US10YT=RR ha registrato un calo di 11/32 per rendere 3,329%. Il trentennale US30YT=RR ha ceduto invece 24/32 con tasso a 4,381%.

* Attorno alle 7,30 l'euro cede lo 0,15% contro il dollaro EUR= a 1,3337/41 dalla precedente chiusura a 1,3355 dollari, e mostra un rialzo attorno allo 0,45% contro lo yen EURJPY= a 109,61/67 da 109,15 della precedente seduta. L'euro/dollaro JPY= si attesta invece a 81,16/21 da 81,72.

  Continua...