Tesoro Italia, in 2011 emissioni Btp 3,5,10 anni preponderanti

giovedì 30 dicembre 2010 10:19
 

MILANO, 30 dicembre (Reuters) - Il Tesoro Italiano manterrà anche per il 2011 un programma di emissioni che si concentrerà soprattuitto su Btp a tre, cinque e 10 anni.

Lo dice il documento del ministero dell'Economia visibile sul sito web, in cui vengono delineate le linee guida per il 2011.

Il documento - che in linea generale conferma l'orientamento 2010 -- indica però tra le novità anche che il Tesoro ha intenzione di emettere nuovi BTP indicizzati all'inflazione sia di durata lunga sia breve.

Sul fronte delle emissioni in valuta estera il Tesoro ha detto che emetterà Global bond in dollari per almeno 2 miliardi, a fronte di una scadenza di 4,5 miliardi di dollari l'anno prossimo.

Inoltre il Tesoro - si legge nel documento - utilizzerà 'ampiamente' l'Emtn programme in euro e in altre valute. In particolare, visto che in gennaio va in scadenza un bond in franchi svizzeri per 1 miliardo, il Tesoro "valuterà la possibilità di emettere anche in questo mercato e comunque per importi non inferiori ai 500 milioni di franchi svizzeri".

Vearrà anche valutata la possibilità di "rendere assoggettabili a operazioni di coupon stripping anche i Btp a 5 anni" dice il documento.