Btp nettamente sofferenti in chiusura in vista nuova asta domani

mercoledì 29 dicembre 2010 17:24
 

 MILANO, 29 dicembre (Reuters) - Impostazione marcatamente
ribassista per il secondario dei Btp intorno a fine seduta.
 Digeriti i 12 miliardi di euro di nuova carta a sei mesi e
due anni questa mattina, il mercato sconta la prospettiva della
seconda valanga di offerta già domani: fino a 8,5 miliardi tra
Btp a tre e dieci anni insieme a due Cct indicizzati all'Euribor
a sei mesi - uno in corso d'emissione e un secondo 'off the
run'.
 "Il mercato non esiste... quel poco che si fa è massacrare
l'Italia in attesa dell'asta di domani" lamenta un operatore,
che prevede la discesa dei prezzi prosegua anche domattina.
 "Si tratta soprattutto di un discorso di tempistica,
qualcosa che forse si sarebbe potuto evitare mantenendo le aste
di metà dicembre, invece di concentrare l'offerta in un momento
delicato come il fine anno in cui tradizionalmente si fatica a
trovare compratori" aggiunge.
 Si muove dunque in controtendenza rispetto al ventaglio dei
cosiddetti 'periferici' la forbice di rendimento tra Italia e
Germania sul tratto decennale, cartina al tornasole dell'appeal
dei titoli italiani rispetto a quelli 'core'.
 Per tenere in portafoglio il dieci anni marzo 2021 cedola
3,75% - che il Tesoro riapre domani tra 2,5 e 3 miliardi - gli
investitori chiedono un premio di rendimento di circa 185
centesimi - circa 6 oltre la chiusura precedente - rispetto
all'equivalente Bund.
 Per quanto marginalmente, si restringe invece il ritardo
contro Germania di Spagna e Portogallo, che hanno entrambi reso
noto in seduta il programma di emissione 2011.
 Tornando brevemente infine ai titoli collocati stamattina
uno sguardo al mercato grigio mostra il Bot 30 giugno 2011 a
99,169 da 99,167 medio ponderato del collocamento odierno e il
nuovo Ctz dicembre 2012 in calo di 0,455 a 94,180 da 94,39
dell'asta, già al di sotto del 'bid'.
============================ 17,30=============================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND MARZO 11FGBLc1      124,78  (-0,41)  
FUTURES BTP MARZO 11 FBTPH1      108,73  (-0,52) 
BTP 2 ANNI (DIC 12) IT2YT=TT      98,35  (-0,35)      2,889% 
BTP 10 ANNI (MAR 21) IT10YT=TT    91,71  (-0,77)      4,847% 
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT    94,40  (-0,55)      5,451%
======================== SPREAD (PB) ========================= 
                                            CHIUSURA IERI 
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        47                 45
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       196                181  
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       183                179
-livelli minimo/massimo           176,36-187,1       176,6-180,2
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      184                177
-livelli minimo/massimo           173,0-186,7        177,6-179,3
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       198                195 
BTP 2/10 ANNI                         195,8              204,5
BTP 10/30 ANNI                         60,4              n.d. 
===============================================================