MONETARIO - Cosa succede oggi martedì 28 dicembre

martedì 28 dicembre 2010 07:37
 

* Con i mercati londinesi ancora chiusi per le festività natalizie, gli scambi sono previsti ancora molto sottili.

Ieri sera il Tesoro italiano ha reso noto i quantitattivi in offerta per le aste di giovedì: tra 2,5 e 3 miliardi di euro per il Btp 2013, 2,5-3 miliardi per il Btp 2021, 0,5-1 miliardo per il CCTeu 2015 e 1-1,5 miliardi per il CCTeu 2017.

* Nella zona euro l'unico dato di oggi è quello relativo alla revisione del Pil francese del terzo trimestre: +0,3% la lettura finale rispetto al +0,4% preliminare. L'Insee ha rivisto al ribasso anche il dato di crescita del secondo trimestre, ad un +0,6% dal precedente +0,7%.

* La Bce tiene oggi la consueta operazione di drenaggio per sterilizzare l'acquisto di bond sul mercato secondario, secondo il programma Smp. La scorsa settimana la Bce è tornata sul mercato ad acquistare 1,121 miliardi di bond contro i 603 milioni della settimana precedente. L'obbiettivo oggi è di drenare 73,5 miliardi.

* Dal Giappone sono arrivati i dati sulla produzione idustriale, in crescita nel mese di novembre per la prima volta in sei mesi grazie alla solida domanda proveniente dall'area asiatica. L'incremento è stato pari all'1%, in linea con le attese, dopo il -2% di ottobre. Secondo il sondaggio condotto dal ministero dell'Economia i produttori giapponesi prevedono un'ulteriore crescita, del 3,4% in dicembre e del 3,7% in gennaio. Ma allo stesso tempo il Governo ribadisce il proprio allarme per i rischi connessi all'apprezzamento dello yen. Numerosi gli altri i dati giapponesi di oggi: disoccupazione di novembre, stabile al 5,1%; indice dei prezzi al consumo, in calo dello 0,5% su anno contro il -0,6% delle attese (-0,6% il mese prima); indice cpi di Tokyo per dicembre, -0,4% su anno, in linea con le attese; vendite al dettaglio, +1,3% su anno, ben al di sopra del +0,2% atteso e infine la spesa delle famiglie, con un calo inatteso dello 0,4% (le stime indicavano un +0,3).

  Continua...