Tesoro emetterà in trim1 2011 nuovo Btp decennale, nuovo Ctz

lunedì 27 dicembre 2010 12:21
 

MILANO, 27 dicembre (Reuters) - Nel primo trimestre del prossimo anno saranno due i nuovi titoli che il Tesoro italiano emetterà, un Btp decennale e un Ctz a cui potrebbero aggiungersi altri nuovi titoli sulla base delle condizioni dei mercati finanziari.

Lo ha comunicato il Ministero dell'Economia e delle Finanze in una nota del 24 dicembre, precisando che il nuovo Ctz 3/1/2011-31/12/2012 sarà emesso per un ammontare minimo di 9 miliardi di euro, il nuovo Btp 1/3/2011-1/9/2021 per almeno 12 miliardi.

L'ammontare minimo - precisa la nota - si riferisce all'intera emissione, ovvero al valore che il circolante del titolo dovrà necessariamente raggiungere prima di essere sostituito da una nuova emissione sulla stessa scadenza.

Inoltre - dice il Tesoro - saranno offerte nuove tranche di titoli in corso di emissione: il Btp 1/11/2013 cedola 2,25%, il Btp 1/11/2015 cedola 3,00% e il Btp 1/03/2021 cedola 3,75% oltre al CCTeu 15/10/2017.

Infine, in relazione alle condizioni di mercato, il MEF si riserva la facoltà di offrire ulteriori tranche di titoli a medio e lungo termine, nominali e indicizzati all'inflazione, ivi inclusi titoli non più in corso di emissione, per assicurare l'efficienza del mercato secondario.

Per tutte le aste di titoli a medio e lungo termine, nominali e indicizzati, il Tesoro utilizzerà la consueta procedura d'asta marginale con determinazione discrezionale del prezzo di aggiudicazione e della quantità emessa.