December 23, 2010 / 2:54 PM / 7 years ago

Ue nomina banche bond Efsm, ipotesi mercato 5 anni +15/20 pb MS

5 IN. DI LETTURA

MILANO, 23 dicembre - L'Unione europea ha dato mandato a un gruppo di banche per l'emissione del primo bond all'interno dell'Efsm (European Financial stabilisation mechanism) messo a punto per fornire sostegno all'Irlanda.

Lo dicono a Reuters fonti vicine all'operazione.

Il gruppo di banche - Barclays, BNP Paribas, HSBC e Deutsche bank - stanno ora raccogliendo gli interessi da parte degli investitori per poi lanciare l'operazione all'inizio del nuovo anno.

Le prime indicazioni vedono la maggiore probabilità per una scadenza a cinque anni, che forse troverebbe più spazio all'interno della curva europea, anche se altre fonti ipotizzano anche la possibilità di una scadenza a 10 anni.

L'ammontare è atteso benchmark, intendendo con ciò una size di circa 5 miliardi. Il rendimento per questa emissione, che avrà rating 'Tripla A' da tutte e tre le agenzie, avrà come riferimento quello offerto dalle emissioni già sul mercato dell'Unione Europea e della Bei a cui verrà aggiunto un premio: le prime ipotesi di mercato per il momento indicano, per ora, una scadenza a 5 anni con uno spread sopra il tasso del mid-swap di 15-20 punti base.

Scelta Piu' Probabile Su Scadenza a 5 Anni

"La scadenza a 5 anni è la più probabile" dice una delle fonti vicine all'operazione, "anche perchè andrebbe a coincidee con gli impegni fiscali dell'Irlanda".

Inoltre, "un bond con scadenza 2016 cadrebbe bene all'interno della curva europea" dice un altra fonte, "mentre una scadenza a 10 anni lanciata all'inizio dell'anno vedrebbe la concorrenza di altre emissioni in programma in quel periodo".

All'inizio dell'anno è attesa - tra gli altri - la riapertura del bund a 10 anni.

"Il bond potrebbe offrire un premio seppur contenuto rispetto ad altre emissioni europee già sul mercato" dice una delle fonti bancarie citando a titolo di esempio emissioni dell'Unione Europea con scadenza 2015 e 2016 che in questi giorni quotavano un rendimento pari a una decina di punti base sopra il tasso del midswap.

"Si dovrà partire, come base, da quel livello [circa 10 punti base sopra il midswap] e si potrà aggiunge qualche punto base" dice un'altra fonte, "ma per il momento sono solo ipotesi: occorrerà naturalmente vedere il mercato nel momento del lancio".

L'altro riferimento è quello della Bei, anch'essa con rating tripla A.

In circolazione ci sono suoi bond con scadenza 2016 quotati a un rendimento attorno a 7-9 pb sul tasso del midswap.

Anche in questo caso è atteso un premio sopra questi livelli.

"A bocce ferme, cioè in questa situazione prefestiva e senza nessuna idea di come possa aprirsi il mercato con l'inizio dell'anno, si può ipotizzare un'emissione a 5 anni con un rendimento a 15/20 punti base sul tasso del midswap" conclude una delle fonti.

Martedì scorso l'Unione Europea in un comunicato ha dettagliato il piano di emissioni volte a raccogliere liquidità sul mercato per aiutare l'Irlanda, iniziando con i bond emessi dal Meccanismo di stabilità finanziaria europea.

L'Ue e il Fmi hanno promesso a Dublino 85 miliardi di euro in finanziamenti d'emergenza per necessità del governo e per il risanamento delle banche, dopo che i costi sostenuti dal paese per finanziarsi sul mercato avevano raggiunto livelli insostenibili.

La parte europea degli aiuti è divisa fra due fondi - lo European Financial Stability Mechanism (Efsm), che è gestito dalla Commissione europea, e l'European Financial Stability Facility (Efsf), che è un veicolo intergovernativo solamente per i paesi della zona euro.

La Commissione ha detto che l'Ue intende lanciare un primo bond all'inizio di gennaio e che l'Efsf dovrebbe seguire con la prima emissione verso la fine di gennaio.

Nel 2011, l'Efsm raccoglierà fino a 17,6 miliardi per l'Irlanda e un massimo di 4,9 miliardi l'anno seguente.

L'Ue intende lanciare nel 2011 quattro, cinque bond benchmark, con un obiettivo di raccolta di 3-5 miliardi l'uno.

L'Efsf raccoglierà fino a 16,5 miliardi nel 2011 e fino a 10 miliardi l'anno seguente.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below