Ubi non rimborsa emissioni ma alza spread a favore investitori

mercoledì 22 dicembre 2010 18:36
 

MILANO, 22 dicembre (Reuters) - Il Gruppo UBI Banca (UBI.MI: Quotazione) non procederà al rimborso degli strumenti innovativi di capitale ancora in circolazione per 453,46 milioni di euro computati nel patrimonio di base e ne incrementerà lo spread a favore degli investitori a livelli allineati a quello di emissioni con caratteristiche sostanzialmente analoghe.

Lo comunica una nota della società in riferimento alle alle tre emissioni contraddistinte dai codici ISIN XS0123998394, XS0108805564 e XS0131512450. Ai detentori verrà riconosciuto un adeguamento dello spread a +594 bps a partire dalle date di call del 2011.

I titoli in questione sono: Banca Popolare di Bergamo Capital Trust con data della prima call 15 febbraio 2011; Banca Lombarda Preferred con data prima call 10 marzo 2010; e Banca Pop. Commercio e Industria Capital Trust con data prima call 27 giugno 2011.

Per leggere la nota integrale del gruppo cliccare su [ID:nBIA22576]

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Ubi non rimborsa emissioni ma alza spread a favore investitori | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,479.46
    -0.06%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,272.45
    -0.04%
  • Euronext 100
    935.25
    +0.19%