27 dicembre 2010 / 06:42 / 7 anni fa

MONETARIO - Cosa succede oggi lunedì 27 dicembre

* La settimana tra Natale e Capodanno apre in sordina, con la piazza di Londra chiusa per il posticipo su oggi e domani rispettivamente del Christmas day e del Boxing day. Chiuso anche il mercato canadese.

* L‘obbligazionario è in attesa stasera dell‘annuncio da parte del Tesoro dei quantitativi dei titoli a medio-lungo in asta il 30 dicembre, con regolamento sul nuovo anno. In agenda c’è la riapertura di Btp a 3 e 10 anni oltre ai Ccteu a 7 anni.

Le aspettative dei dealer sono per quantitativi normali visto che non si vedono particolari pressioni sul mercato, vale a dire 2-3 miliardi di euro per ciascun titolo. Giovedì a mercati chiusi, poi, il Tesoro ha anche annunciato che mercoledì verranno offerti in asta Bot a sei mesi per 8,5 miliardi e Ctz per 3,5 miliardi. Anche questi titoli verranno regolati sul prossimo anno.

Nel giorno di Natale la banca centrale della Cina ha alzato i tassi di interesse, in un ulteriore segnale della volontà di Pechino di combattere un‘inflazione che persiste a livelli sostenuti. Si tratta del secondo intervento rialzista sul costo del denaro in poco più di due mesi.

* La banca centrale giapponese ha pubblicato i verbali delle riunioni del 4-5 novembre e del 28 ottobre scorsi. Nell‘ultimo meeting alcuni membri del direttivo hanno messo in guardia sul rischio che la banca centrale turbi i mercati finaziari acquistando Etf e titoli immobiliari nell‘ambito del proprio programma di acquisto asset. Sul fronte economico è stato diffuso il dato sull‘avvio di cantieri residenziali in novembre: +6,8% (+4,9% le attese) dopo il 6,4% del mese precedente.

* Alle 7,00 italiane il mercato dei cambi vede l‘euro-dollaro EUR= trattare a 1,3125/29 da 1,3113 della chiusaura di ieri, l‘euro-yen EURJPY= a 108,66/70 da 108,64 e il dollaro-yen JPY= a 82,78/80 da 82,89.

* Il greggio si stabilizza sui massimi da due anni nelle contrattazioni delle ultime ore: da un parte pesa l‘incertezza riguardo le prospettive della domanda cinese, dopo il rialzo dei tassi da parte di Pechino; dall‘altra il maltempo nel nord-est degli Stati Uniti alleggerisce le pressioni al ribasso dei prezzi.

Il future Nymex CLc1 tratta a 91,45 dollari il barile (-0,07), mentr il Brent LCOc1 a 94,22 (+0,45).

* Deboli i Treasuries in vista dell‘asta di oggi da 35 miliardi di dollari di titoli biennali (cui seguiranno in settimana altri 64 miliardi scadenza a cinque e sette anni)

Il decennale US10YT=RR cede 8/32, rendimento al 3,430%, mentre il biennale US2YT=RR arretra di 2/32, rendimento allo 0,692%.

DATI MACROECONOMICI

ZONA EURO

A Bruxelles indice economico Conference Board novembre (10,00)

USA

* Indice Midwest manifatturiero novembre (18,00)

ASTE DI TITOLI DI STATO ITALIA

* Tesoro, annuncio quantitativi titoli a medio-lungo termine in asta il 30 dicembre

USA

* Tesoro offre Titoli di Stato a 2 anni (19,00).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below