Banca Giappone conferma politica monetaria, sottolinea rischi

martedì 21 dicembre 2010 07:54
 

* Tassi invariati a 0-0,1%, politica monetaria resta ferma

* Invariata valutazione su economia

* Cala valutazione su produzione, monito fiducia debole

TOKYO, 21 dicembre (Reuters) - Banca del Giappone ha mantenuto invariata la politica monetaria pur sottolineando la debolezza della produzione industriale e della fiducia delle imprese e rassicurando i mercati sul fatto che è concentrata sui rischi di rallentamento per l'economia e potrebbe intervenire più avanti.

La conferma della politica monetaria era ampiamente attesa perché è noto che, con il mercato azionario giapponese in rialzo e lo yen in ripiegamento dai massimi contro dollaro, la banca centrale non ha fretta di tornare a incrementare il proprio programma di acquisto di attività.

Banca del Giappone ha confermato il proprio giudizio sul complesso dell'economia ma ha rivisto al ribasso quello sulla produzione, dicendo che è leggermente calata. La banca ha anche ammonito sul fatto che la fiducia di mercato sia "un po' debole", a indicare che si aspetta segnali negativi per l'economia dal suo sondaggio Tankan sul clima tra le imprese.