Ue, deficit sotto 3% Pil "entro tempi concordati" - bozza

venerdì 17 dicembre 2010 11:55
 

BRUXELLES, 17 dicembre (Reuters) - I Paesi della zona euro dovranno ridurre il deficit sotto il 3% del Pil "entro i tempi concordati".

Lo si legge nella bozza del comunicato finale che i Capi di Stato e di governo europei sottoscriveranno al termine della due giorni di vertice a Bruxelles.

Scompare quindi il riferimento temporale a rientrare nei parametri di Maastricht "al più tardi entro il 2013", come recitava la versione precedente del testo filtrata ieri sera.

Per l'Italia dovrebbe dunque essere confermato l'impegno a ridurre il deficit sotto il 3% entro il 2012.