Bce, depositi vincolati in collateral,chiede più dettagli su Abs

giovedì 16 dicembre 2010 15:24
 

FRANCOFORTE, 16 dicembre (Reuters) - Il Consiglio direttivo della Banca centrale europea ha deciso di stabilire obblighi di informazione prestito per prestito i titoli asset-backed securities (Abs) utilizzati come collaterale nelle operazioni all'interno del sistema della banche centrali della zona euro.

Lo si legge in un comunicato della Bce che spiega come i nuovi requisiti informativi verranno introdotti approssimativamente nei prossimi 18 mesi, prima per i titoli legati ai mutui ipotecari retail (Rmbs), poi gradualmente per le altre tipologie di Abs.

La Bce informa inoltre che verranno ammessi anche i depositi vincolati (fixed-term deposit) facenti capo a controparti qualificate alla lista delle attività utilizzabili come collaterale. Ai depositi vincolati - sottolinea Francoforte - non verrà applicato alcun 'haircut', ovvero alcuno sconto sul valore nominale. Le nuove disposizioni sui depositi vincolati saranno applicate dal primo gennaio 2011.