December 17, 2010 / 6:38 AM / 7 years ago

MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 17 dicembre

4 IN. DI LETTURA

* Termina a Bruxelles la due giorni del Consiglio europeo, in cerca di un accordo univoco ed efficace tra i membri Ue per combattere la crisi. Ieri sera al termine del primo giorno di lavori Silvio Berlusconi ha detto che l'idea di emissioni di debito comuni a livello della zona euro "non può passare subito" perché richiede tempo per essere accolta da tutti i governi.

Decisamente contrari all'idea degli eurobond la Germania di Angela Merkel, che si oppone anche a un innalzamento della dotazione finanziaria del meccanismo di stabilità Esfs. I ventisette leader hanno raggiunto ieri sera un'intesa circa la riforma limitata del trattato Ue per creare un meccanismo permanente anticrisi e si sono impegnati a garantire un sostegno finanziario "appropriato"

* In un intervento sul 'Financial Times' il consigliere esecutivo Bce Lorenzo Bini Smaghi ribadisce che insolvenze sovrane non costituirebbero una soluzione della crisi debitoria europea perché si tradurrebbero in una perdita di fiducia nel sistema bancario

* Da seguire anche gli interventi del governatore della banca centrale d'Irlanda e il vicegovenatore di quella di Spagna che parleranno rispettivamente della sfida dell'economia irlandese nel risistemare il credito, e delle Casse Spagnole.

* Il giorno dopo le decisioni della Bce di raddoppiare il capitale entro l'anno a oltre 10 miliardi e di richiedere maggiori informazioni per alcuni collaterali (abs), oggi è atteso un intervento di Axel Weber, uno dei 'falchi' del board

* Dal lato macro, il dato più significativo è quello dell'Ifo sulle condizioni economiche della Germania. Dopo l'indagine relevata tra analisti ed investitori da Zew che ha mostrato un balzo a 4,3 in dicembre da 1,8 di novembre, oggi è la volta delle imprese tedesche che in novembre avevano portato a un indice Ifo di 109,3 e che per dicembre è stimato a 109,1.

* Sul mercato dei cambi viaggia poco al di sotto di 1,33 il cross dell'euro/dollaro, rimbalzando dai recenti minimi grazie alla tenuta del supporto di 1,3165/80. Si ferma intorno alla barriera di 84,50 il cambio del dollaro/yen

* Viaggiano in rialzo di circa mezzo dollaro i derivati sul greggio nelle ultime battute sulla piazza asiatica, favoriti dalla correzione del biglietto verde contro euro e dall'abbassamento delle temperatura. Intorno alle 7,30 il futures Nymex a gennaio CLc1 tratta a 88,20 dollari il barile, in rialzo di 51 centesimi dopo un intervallo tra 88,37 e 88,87 dollari

* Finale di seduta in positivo per i governativi Usa, che sui grafici di breve termine mostravano segnali di ipervenduto e favoriti anche dal compromesso tra Barack Obama e repubblicani sui tagli fiscali che estende di due anni gli sgravi dell'era Bush. Il titolo di riferimento decennale US10YT=RR termina in rialzo di 20/32 per un rendimento di 3,44% da 3,52% della chiusura di mercoledì

Dati Macroeconomici

Italia

* Istat, fatturato e ordinativi industria ottobre (10,00)

Francia

* Fiducia imprese dicembre (8,45) - attesa 101,0

Germania

* Indice Ifo dicembre (10,00) - attesa 109,1

Zona Euro

* Eurostat, commercio estero ottobre (11,00)

* Eurostat, settore edilizio ottobre (11,00)

Usa

* Leading indicator novembre (16,00) - attesa 1,1%

Banche Centrali

Gran Bretagna

* A Londra banca centrale pubblica rapporto stabilità finanziaria dicembre

Zona Euro

* A Francoforte intervento Gonzalez-Paramo aconvegno su "Occupazione dopo la crisi" (12,40)

* A Dublino intervento Honohan sulla sfida sfida per l'economia Irlandese nel risistemare il credito (13,45)

* A Granada interveneto vice governatore banca Spagna Ariztegui su ristrutturazione Casse Spagnole (17,30)

* A Monaco intervento Weber a evento borsa (9,45).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below