Irlanda, Pil trim3 +0,5% su trimestre, sotto stime +0,8%

giovedì 16 dicembre 2010 13:14
 

DUBLINO, 16 dicembre (Reuters) - Il prodotto interno lordo dell'Irlanda è aumentato dello 0,5% nel terzo trimestre rispetto al secondo, deludendo le aspettative di un aumento del 0,8%.

Lo dice l'Ufficio centrale di statistica.

Tuttavia il prodotto nazionale lordo, visto da alcuni economisti come un indicatore più preciso della situazione dell'economia del paese, è salito all'1,1% per cento, battendo le attese per un incremento dello 0,2%.

L'ufficio ha anche rivisto i dati di crescita del secondo trimestre, su base destagionalizzata, a -1,0% dal -1,2% precedente.

L'obiettivo del governo irlandese per il prodotto interno lordo del 1,7% il prossimo anno resta in vigore, ha detto il ministro delle Finanze Brian Lenihan, dopo la performance positiva nel terzo trimestre.

"I dati di oggi dimostrano che l'economia si è stabilizzata ed è ora su un sentiero di crescita guidata dall'export", ha detto Lenihan in un comunicato. "La previsione di bilancio di una crescita economica del 1,7% nel 2011, che è in linea con le previsioni de consenso, rimane in vigore."