Portogallo adotta misure bilancio per sostenere crescita

mercoledì 15 dicembre 2010 19:06
 

LISBONA, 15 dicembre (Reuters) - Il governo portoghese ha proposto oggi una serie di misure di bilancio pensate per rendere l'economia più flessibile e per sostenere la crescita. Tra gli interventi figura una riforma del sistema di buonuscita per i lavoratori che vengono licenziati.

Le misure, che sono state decise nel corso di una riunione del governo, istituiscono anche nuovi obiettivi di bilancio trimestrali per il governo, ha detto il ministro delle Finanze Fernando Teixeira dos Santos.

Con questi interventi il governo intende convincere gli investitori e le autorità europee che Lisbona sta affrontando il problema di una debole competitività della propria economia ed è impegnata a evitare di ricorrere agli aiuti finanziari di Ue e Fondo monetario internazionale.

Attualmente la legge portoghese impone alle aziende di pagare al lavoratore licenziato una buonauscita in media pari a 30 giorni di lavoro per ogni anno lavorato prima del licenziamento.