Carige, con scambio LTII emesso nuovo bond per 200 mln euro

mercoledì 15 dicembre 2010 13:06
 

MILANO, 15 dicembre (Reuters) - L'offerta di scambio proposto della Banca Carige tra il suo Lower Tier II a 10 anni in cambio del suo bond Lower Tier II 2016 ha visto il collocamento del nuovo titolo per 200 milioni di euro, di cui 148,393 milioni frutto dell'adesione all'offerta da parte dei detentori del vecchio titolo.

Lo dicono a Reuters fonti vicine all'operazione.

Nel dettaglio il nuovo titolo, a tasso fisso con scadenza dicembre 2020, è stato collocato alla pari con una cedola del 7,321% con un rendimento pari a 400 punti base sopra il tasso del midswap, come proposto.

Al concambio del vecchio bond, che era dell'ammontare di 500 milioni con scadenza 2016 e una prima call sul 7 giugno del prossimo anno XS0256396697, hanno partecipato obbligazionisti per un ammontare di 148,393 milioni, lasciando quindi sul mercato del vecchio titolo 64,5 milioni.

Il nuovo titolo ha lo stesso livello di subordinazione del vecchio e senza alcuna opzione call.

L'offerta era partita il primo dicembre e si è conclusa il 10 dicembre con regolamento cade sul 20 dicembre prossimo.

A guida dell'operazione ci sono Bofa-Merrill Lynch, JP Morgan, Mediobanca, Natixis e UBS.