Btp in calo, pesa possibile downgrade Spagna, allarga spread

mercoledì 15 dicembre 2010 12:37
 

 MILANO, 15 dicembre (Reuters) - Lieve ribasso in mattinata
per i Btp, che, a fronte di un Bund in tenuta, vedono allagare
anche se di poco il proprio spread di rendimento nei confronti
del governativo tedesco.
 Sul segmento periferico, in particolare, pesa la minaccia di
un nuovo dowgrade della Spagna. L'agenzia Moody's ha annunciato
di aver messo sotto osservazione il rating Aa1 del Paese,
spiegando che un eventuale ricorso di Madrid agli aiuti europei
non rappresenta lo scenario pricipale, ma non può comunque
essere escluso.
 "Moody's non ha detto niente di sorprendente, che non fosse
già prezzato, ma quando un'agenzia di rating si muove il mercato
entra in uno stato di tensione sull'assunto che qualcos'altro
dovrà succedere" spiega lo strategist di Credit Agricole Peter
Chatwell.
 Ieri peraltro Standard & Poor's aveva messo sotto
osservazione per un possibile taglio il rating belga.
 "Tutto sommato la mattinata è traqnquilla, con volumi ormai
da periodo natalizio" afferma il trader di una banca italiana.
"La questione del rating spagnolo pesa su tutta la periferia ma
in particolare proprio sulla Spagna, diciamo che il mercato è
diventato un po' più selettivo".
 A fine mattinata lo spread sul decennale tra Btp e Bund, su
piattaforma Tradeweb IT10YT=TWEB DE10YT=TWEB, si colloca in
area 162 punti base, contro i 160 della chiusura di ieri.
 "Stamattina i movimenti di curva sono alquanto marginali"
continua il trader. "Credo però che in assoluto la curva
italiana sia troppo ripida, prima o poi i rendimenti reali sul
breve andranno inevitabilmente a salire".
 Un piccolo aiuto al debito periferico arriva comunque da una
dichiarazione del cancelliere tedesco Angela Merkel secondo cui
"nessuno in Europa verrà lasciato a sè stesso".
 "Qualcuno ha spiegato alla Merkel che alla fine uno dei
paesi a cui più conviene l'euro è la Germania, certo potrebbero
avere un super-marco, ma non so quanto riuscirebbero ad
esportare in quel caso" commenta un operatore.
 Alla luce dell'intervento di Moody's diventa a questo punto
particolarmente interessante, per l'intero segmento periferico
del debito, il test delle aste spagnole di domani.
 Madrid punta a collocare tra 2 e 3 miliardi di titoli sulle
scadenze a 10 e 15 anni. 
 Lo spread Spagna-Germania ES10YT=TWEB DE10YT=TWEB tratta
a fine mattinata sui 257 punti base, 3 in più di ieri
pomeriggio.
 
=========================== 12,10 =============================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND MARZO 11FGBLc1      124,17  (+0,05) 
FUTURES BTP MARZO 11 FBTPH1      110,20  (-0,11) 
BTP 2 ANNI (DIC 12) IT2YT=RR*     98,99  (inv. )      2,533%
BTP 10 ANNI (MAR 21) IT10YT=TT    93,40  (-0,17)      4,618%
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT    95,53  (-0,23)      5,369%
 
* Da schermi Reuters in assenza di scambi su Mts
======================== SPREAD (PB) =========================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        42                 38
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       145                145
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       161                160
-livelli minimo/massimo            157,6-164,6      158,0-166,6
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      162                160
-livelli minimo/massimo           160,8-164,3       158,1-166,1
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       182                183 
BTP 2/10 ANNI                          --                207,4 
BTP 10/30 ANNI                         77,1               75,8
===============================================================