Borsa Madrid debole, si allargano spread Spagna dopo Moody's

mercoledì 15 dicembre 2010 09:49
 

LONDRA, 15 dicembre (Reuters) - L'allerta di Moody's sulla Spagna innervosisce i mercati europei, deprimendo i bancari - specialmente quelli spagnoli - e facendo risalire il premio al rischio dei governativi emessi da Madrid.

L'agenzia di rating ha messo sotto revisione il rating della Spagna, pari a "Aa1", per un possibile declassamento, citando la vulnerabilità del paese di fronte agli elevati impegni di finanziamento dell'anno prossimo. Vulnerabilità, sottolinea Moody's, amplificata dalla fragile fiducia del mercato.

In reazione, i rendimenti sul decennale spagnolo ES10YT=TWEB salgono di circa 10 punti base al 5,657% poco dopo le ore 9,30, ampliando il differenziale con i bund tedeschi DE10YT=TWEB di circa sette punti a 260,5 punti. La borsa di Madrid .IBEX, alla stessa ora, lascia sul campo quasi due punti percentuali, zavorrato da bancari come Banco Santander (SAN.MC: Quotazione) (-2,7%) e BBVA .BBVA.MC (-2,3%), mentre il FTSEurofirst 300 cede lo 0,45%. Il riacutizzarsi delle tensioni sul rischio sovrano dell'area euro penalizza i bancari di Eurolandia in generale. Il Dj stoxx di settore è infatti il peggiore della regione.