PUNTO 1-Italia, debito pubblico ottobre a 1.867 mld - Bankitalia

martedì 14 dicembre 2010 18:44
 

(Aggiunge dati conto disponibilità, commenti da Bankitalia, background)

ROMA/MILANO, 14 dicembre (Reuters) - Il debito pubblico italiano nel mese di ottobre è salito nuovamente raggiungendo quota 1.867,4 miliardi di euro, 22,6 miliardi in più rispetto al mese precedente.

Nel mese di ottobre di un anno fa il debito era a 1.804,5 miliardi.

A fronte di questo aumento delle passività lorde si è registrata una crescita di 14,5 miliardi delle attività che il Tesoro detiene presso la Banca d'Italia a 61,5 miliardi.

"L'elevato livello di queste disponibilità liquide riflette una gestione finanziaria prudente a fronte delle perduranti tensioni sui mercati dei titoli di Stato" fanno sapere da via Nazionale.

Il conto che il Tesoro ha presso la Banca d'Italia, il cosiddetto conto disponibilità o di tesoreria, è ritenuto un 'polmone' che consente una più elastica gestione del debito.

Secondo una stima dell'Uffcio Studi di IntesaSanPaolo il conto disponibilità a novembre si sarebbe attestato sui 54 miliardi di euro.

Tale consistente ammontare ha consentito al Tesoro di cancellare le aste sui titoli a medio-lungo di metà dicembre.

Il 25 novembre scorso Maria Cannata, responsabile della gestione del debito italiano, aveva indicato un ammontare del conto corrente di tesoreria per la fine dell'anno a 30 miliardi di euro. In altri anni a fine d'anno tale livello è stato anche intorno a 10 miliardi.