Governo, vittoria Berlusconi è numerica non politica - Fini

martedì 14 dicembre 2010 14:34
 

ROMA, 14 dicembre (Reuters) - La vittoria di Silvio Berlusconi in Parlamento è numerica, ma il tempo mostrerà presto che non è politica.

E' il primo commento di Gianfranco Fini, presidente della Camera e leader de Fli, a pochi minuti dalla conclusione del voto alla Camera che ha visto il governo prevalere con 314 voti contro 311.

Tre deputati Fli hanno votato la fiducia, contro l'indicazione del movimento, risultando determinanti per la tenuta del governo: Catia Polidori, Maria Grazia Siliquini e Gian Piero Catone.

"La vittoria numerica di Berlusconi è evidente quanto la nostra sconfitta, resa ancor più dolorosa dalla disinteressata folgorazione sulla Via di Damasco di tre esponenti di Futuro e Libertà. Che Berlusconi non possa dire di aver vinto anche in termini politici sarà chiaro in poche settimane", scrive il presidente della Camera in una nota.

Al termine del voto alla Camera alcuni esponenti del Pdl hanno chiesto le dimissioni di Fini da terza carica dello Stato.