December 15, 2010 / 6:39 AM / 7 years ago

CORRETTO - MONETARIO - Cosa succede oggi mercoledì 15 dicembre

5 IN. DI LETTURA

(corregge commento Treasuries)

* Moody's ha deciso di mettere il rating della Spagna di 'Aa1' sotto osservazione per un possibile downgrade. Tra le motivazione indicate dall'agenzia di rating c'è la vulnerabilità del funding della Spagna, che si è amplificata recentemente a causa della fragile fiducia del mercato.

* Negli Usa si è concluso ieri sera il Federal Open Market Committee con cui la Fed ha varato la prevista conferma dei tassi di riferimento e dell'ammontare di 600 miliardi di dollari degli acquisti di titoli di Stato.

Nel comunicato Federal Reserve ha ribadito che manterrà i tassi a un livello eccezionalmente bassi per lungo tempo. Ha inoltre detto che la ripresa è troppo lenta per consentire un calo della disoccupazione.

* I Treasuries ieri sera hanno chiuso con un altro calo e alcuni analisti vedono proprio il programma di acquisti di bond della Fed e la mancanza di offerta di nuovi bond nelle prossime settinane come possibili fattori che fermeranno le serie di vendite di treasuries che hanno spinto i rendimenti ai massimi di sette mesi.

Il decennale benchmark ieri ha chiuso a 92-31/32 in calo di 1-17/32 per un rendimento del 3,469%, dopo aver toccato la soglia psicologica del 3,50%, massimo da maggio scorso.

* L'indagine trimestrale Tankan della Banca del Giappone sul clima di fiducia delle grandi imprese giapponesi mostra nel periodo settembre-dicembre una lettura di +5, contro attese di +3, mentre quello a marzo 2011 è visto a -2 contro attese Reuters di zero. A settembre era a +8. L'indice relativo alle imprese non manifatturiere è a 1 contro stime di zero, mentre a settembre era a +2.

* Sopravvissuto con un margine di soli tre voti alla mozione di sfiducia alla Camera, Silvio Berlusconi ha annunciato ieri sera di vedere la possibilità di un consistente allargamento della maggioranza a sostegno del governo e di aver chiuso ogni rapporto con i finiani di Futuro e Libertà.

Escludendo il balzo del titolo Mediaset, tanto il secondario dei Btp quanto Piazza Affari nella seduta di ieri si sono mostrati immuni agli sviluppi sul fronte della politica interna.

* Tra i principali appuntamenti macro da ricordare quello con i prezzi al consumo Usa di novembre, per cui la mediana delle attese raccolte da Reuters ipotizza un aumento di 0,1% su mese e 0,6% su anno del tasso al netto di alimentari ed energia. Sempre dagli Stati Uniti e sempre relativo al mese scorso in agenda anche il dato sulla produzione industriale - +0,3% il consensus - mentre la statistica relativa ai flussi di investimento riguarda ottobre

* Alle 7,30 italiane l'euro perde terreno sul dollaro dopo la notizia della possibilità che Moody's riduca il rating della Spagna e quota EUR= a 1,3300/02 da 1,3381 della chiusura di ieri. L'euro-yen EURJPY= tratta a 111,47/52 da 111,91, mentre il cambio dollaro-yen JPY= è a 83,79/83 da 83,64.

* Prezzi petroliferi in calo dopo la cautela dimostrata dalla Fed circa la crescita economica Usa, il maggior consumatore di prodotti petroliferi al mondo. Alle ore 7,30 italiane il futures a gennaio sul Nymex CLc1 tratta a 87,55 dollari il barile (-0,73), mentre sul Brent LCOc1 a 90,78 (-0,43).

Dati Macroeconomici

Italia

* Istat, commercio estero ottobre (10,00)

Gran Bretagna

* Ilo, disoccupati ottobre (10,30) - attesa 7,7%

Spagna

* Prezzi al consumo novembre (9,00)

Zona Euro

* Eurostat, disoccupati 3° trimestre (11,00)

Usa

* Prezzi al consumo novembre (14,30) - attesa 0,2% m/m; 1,1% a/a

* Redditi reali novembre (14,30) - attesa -0,1%

* Manifatturiero New York dicembre (14,30) - attesa 5,00

* Flussi capitale ottobre (15,15)

* Produzione industriale novembre (15,15) - attesa 0,3%

* Utilizzo capacità novembre (15,15) - attesa 75,0%

* Scorte Usa settimanali prodotti petroliferi Eia (16,30)

Aste Di Titoli Di Stato Gran Bretagna

* Tesoro offre Gilt 3,5 mld sterline gennaio 2016, cedola 2%

Banche Centrali

Zona Euro

* A Francoforte Bce inizia riunione consiglio; termina domani. Nessun annuncio tassi.

Norvegia

* A Oslo riunione banca centrale di politica monetaria, decisione tassi (14,00); segue conferenza stampa (14,45)

Svezia

* A Stoccolma banca centrale pubblica verbali meeting politica monetaria del 14 dicembre (9,30)

Usa

* Ad Atlanta intervento Lockhart, Fed (14,25)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below