Bce, mercato ha apprezzato decisione su liquidità - Trichet

venerdì 10 dicembre 2010 19:01
 

MADRID, 10 dicembre (Reuters) - Il mercato ha apprezzato la decisione della Banca centrale europea di continuare a erogare fondi a tre mesi soddisfacendo interamente le richieste del sistema bancario della zona euro.

A sostenerlo è il numero uno Bce Jean-Claude Trichet, che in questo modo indirettamente risponde ai commenti di Mario Draghi sul pericolo che la domanda di istituti di credito 'assuefatti' a fondi a rubinetto possa in qualche modo "inquinare" la politica monetaria l'istituto centrale di Francoforte.

"Nell'ultima riunione del consiglio governativo abbiamo deciso che fosse appropriato mantenere l'offerta di liquidità a rubinetto a tasso fisso su base trimestrale... Questo è stato apprezzato dal mercato" dice in una conferenza congiunta con il governatore della banca centrale spagnola Miguel Angel Fernandez Ordonez.

Quanto poi al movimento nello spread di rendimento tra i titoli di Stato dell'Europa 'periferica' e quelli tedeschi, aggiunge, occorre tener presente che al mercato occorre tempo per prezzare le riforme e spetta ora ai governi fare la propria parte.

La Bce, continua, non ha alcuna posizione sul possibile ricorso a obbligazioni europee. "Mi piacerebbe che le proposte fossero lanciate quando abbiamo una decisione da comunicare... non ci sono decisioni (su una nuova proposta appena fatta)", afferma.

Sul tema degli stress test, il presidente sottolinea che si tratta di "un concetto e uno strumento molto utile che viene utilizzato sulle due sponde dell'Atlantico. E' importante che vengano usati su base regolare".

Trichet affronta poi l'argomento della crescita della zona euro evidenziando che "ha confermato che la ripresa è in atto... Si lavora duramente per mettere in ordine la nostra posizione di bilancio e questo è molto ben visibile".