Spagna, no aumento Iva, accise carburante, 8 mld da AENA-Salgado

venerdì 10 dicembre 2010 10:09
 

MADRID, 10 dicembre (Reuters) - La Spagna non ha in programma di aumentare né le accise sul carburante né l'Iva. Lo ha detto alla radio nazionale il ministro dell'Economia Elena Salgado.

Il governo socialista spagnolo la settimana scorsa ha detto che alzerà le imposte sul tabacco nel quadro degli interventi per ridurre il deficit. Ma la Salgado ha escluso l'introduzione di ticket sui medicinali.

Un'altra delle misure annunciate settimana scorsa, la parziale privatizzazione dell'authority degli aeroporti AENA, potrebbe fruttare 8 miliardi di euro ha detto il ministro.

Salgado ha sottolineato che l'obiettivo di deficit della Spagna è "non condizionato" e che la finanziaria verrà rivista se sarà richiesto di centrare un target.

Secondo il ministro i rendimenti dei governativi spagnoli non sono allarmanti e non è escluso che potrebbero salire alle aste nelle prossime settimane. Salgado ha aggiunto che un pacchetto di salvataggio per la Spagna non è mai stato contemplato.