Cds periferici risalgono dopo calo, scambi molto sottili

giovedì 9 dicembre 2010 16:01
 

LONDRA, 9 dicembre (Reuters) - E' cresciuto il costo per assicurarsi dal caso di default del debito di alcuni paesi periferici.

I dealer dicono che le tensioni nella zona euro restano, con l'attenzione rivolta a quei paesi che hanno problemi con il debito o con le banche.

"Non ci sono novità e i volumi sono veramente sottili. I Cds si erano ristretti negli ultimi due giorni e quello che ora stimo vedendo è solo un ritracciamento di quel movimento" dice un dealer dei Cds a Londra.

Il Cds (credit default swap) a 5 anni della Spagna è salito di 20 punti base a 325 pb, secono Markit. Ciò significa che costa 325.000 euro per assicurarsi 10 milioni di euro di debito spagnolo dal rischio di default.

L'analogo CDS del Portogallo si è allargato di 17 pb a 450 pb e quello irlandese si è allargato di 13 bp a 545 bp. Oggi Fitch ha ridotto il rating dell'Irlanda a 'BBB+', come nelle attese.

Il Cds dell'Italia si è allargato di 12 pb a 206 pb.