Zona euro, necessaria soluzione globale per crisi - Fmi

martedì 7 dicembre 2010 15:17
 

ATENE, 7 dicembre (Reuters) - La zona euro deve trovare soluzioni di vasta portata per la crisi del debito in quanto affrontare i problemi di un singolo stato per volta non è un buona soluzione.

Lo ha detto il direttore del Fondo Monetario Internazionale Dominique Strauss-Kahn che definisce "seria" la situzione in Europa, la cui crescita e la ripresa procedono a passo lento, ma si dice fiduciso che verranno prese le giuste decisioni.

In questo quadro, secondo il numero uno del Fondo, diventa necessario che la zona euro riesca a raggiungere una crescita del 3-4% nei prossimi anni.

"La zona euro deve fornire una soluzione completa a questo problema. L'approccio frammentario non va bene", ha detto Dominique Strauss-Kahn parlando con i giornalisti dopo l'incontro con il premier greco George Papandreou.

Relativamente alla Grecia, il paese deve tornare a crescere, implementando le riforme del mercato del lavoro e contrastando l'evasione fiscale. E' in gioco il suo futuro ed è neccasrio un consenso a livello politico, ha aggiunto Strauss-Kahn.