Bce drena 69 mld per sterilizzare acquisti bond,offerti 98,3 mld

martedì 7 dicembre 2010 13:04
 

FRANCOFORTE, 7 dicembre (Reuters) - La Bce ha raccolto fondi a sette giorni per il previsto ammontare di 69 miliardi di euro dalle banche della zona euro, nell'operazione settimanale di sterlizzazione della liquidità in eccesso generata dagli acquisti di titoli di stato sul mercato secondario ECB26.

I fondi raccolti coprono esattamente la cifra prefissata da Francoforte, annunciata ieri, e pari all'ammontare complessivo degli acquisti di bond realizzati dall'inizio del programma fino a venerdì scorso.

Le offerte di fondi in asta sono giunte da 56 istituti di credito, per un totale di 98,343 miliardi. Il tasso medio è risultato pari allo 0,65%, in salita dal precedente 0,41%, con un range sulle offerte compreso tra 0,35% e l'1%. Il tasso marginale è risultato dello 0,72%.

L'operazione ha regolamento domani, 8 dicembre, e rientro mercoledì 15 dicembre.

Stando alle comunicazioni di ieri, la settimana scorsa la Bce ha acquistato titoli sul mercato secondario per 1,965 miliardi di euro, in leggero aumento rispetto a 1,348 miliardi della settimana precedente. La Bce, che di routine avverte che le cifre settimanali potrebbero non catturare la totalità degli acquisti effettuati poiché le operazioni richiedono 2-3 giorni per il regolamento, ha precisato questa volta che, salvo alcune eccezioni, le transazioni compiute tra l'1 e il 3 dicembre non sono comprese nelle cifre.