Bce, più forte candidatura Draghi se Italia evita contagio - FT

giovedì 2 dicembre 2010 09:51
 

ROMA, 2 dicembre (Reuters) - La candidatura del governatore della Banca d'Italia Mario Draghi alla guida della Banca centrale europea (Bce) si rafforzerebbe nel caso in cui l'Italia uscisse indenne dalla bufera finanziaria che ha travolto alcuni dei paesi periferici dell'euro come Grecia e Irlanda.

Lo scrive oggi il Financial Times nella pagina 'The Lex Column' dedicata ai commenti.

In un editoriale in cui si sostiene che la crisi ha rilanciato il ruolo dei capi delle banche centrali nazionali europee, l'FT osserva che Draghi guida l'istituzione italiana che gode della maggior fiducia all'interno del paese.

"Fino ad oggi l'Italia ha avuto una evoluzione della crisi positiva, se evita il contagio la reputazione di Draghi ne uscirà rafforzata", dice l'FT.

Uno dei aspetti positivi della situazione italiana rispetto a quella di altri paesi europei con un alto debito pubblico è il sistema bancario che finora non ha registrato dissesti e che è sotto la supervisione della Banca d'Italia.