PUNTO 1- Irlanda, spread e Cds in calo dopo via libera piano

lunedì 29 novembre 2010 10:54
 

(Aggiunge quotazioni Cds)

LONDRA, 29 novembre (Reuters) - Spread e Cds in calo per l'Irlanda all'indomani dell'approvazione da parte della Ue del piano di salvataggio del paese.

Il differenziale di rendimento tra decennale irlandese e tedesco, su piattaforma Tradeweb IE10YT=TWEB DE10YT=TWEB, tratta stamattina in area 674 punti base (-6 su venerdì), in calo per la prima volta da sette sedute, restando tuttavia sempre vicino al massimo dall'introduzione dell'euro di 687 pb.

Parallelamente il Credit defualt swap a 5 anni dell'Irlanda è diminuito di 10 punti base dalla chiusra di venerdì a 590 pb, seocno dati Markit.

Il via libera al prestito da 85 miliardi di euro a Dublino favorisce un allentamento delle tensioni su tutto il segmento periferico del debito.

Lo spread portoghese PT10YT=TWEB DE10YT=TWEB stringe di 6 pb a quota 438, quello spagnolo ES10YT=TWEB DE10YT=TWEB di 3 pb a 250. Il Cds del Portogallo è invece cresciuto di un punto base a 503 pb.

Per la Grecia, lo spread sul bund si è stretto di 20 punti base a 907 punti base, mentre il Cds è sceso di 20 punti base a 945 pb.

Parzialmente in controtendenza il debito italiano. Lo spread Btp-Bund, sul decennale, quota a 178 punti base, uno in più della chiusura di venerdì scorso, in risalita dai 171 pb dell'apertura di questa mattina.