Periferici, si ampliano Cds, in rialzo anche iTraxx

venerdì 26 novembre 2010 11:34
 

LONDRA, 26 novembre (Reuters) - Il costo per assicurarsi contro il default dei paesi periferici della zona euro è salito stamane sui timori che possano essere necessari ulteriori salvatggi.

Il Cds a 5 anni del Portogallo è salito di 20 punti base a 500, secondo i dati Markit, dopo che il Financial Times Deutschland ha riportato che la maggior parte dei paesi della zona euro e la Bce stanno spingendo Lisbona a richiedere un piano di salvataggio dal Fondo d'emergenza europeo.

Il Cds spagnolo si è ampliato di 9 punti base a 312 e quello irlandese a 600 con un rialzo di 18 punti base.

"L'avversione al rischio sta permeando il mercato nell'incertezza sul destino dei paesi periferici della zona euro" ha detto l'analista di Markit Gavan Nolan.

L'indice iTraxx senior financial sulle banche è salito di 12 punti base dopo che l'Irish Times ha riferito che funzionari dell'Fmi e dell'Ue stanno esaminando come gli obbligazionisti senior possano essere costretti a pagare parte del costo del salvataggio delle banche irlandesi.

"Questa notizia, se vera, è molto negativa per tutte le banche periferiche dato che il loro debito senior non verrà più considerato 'safe heaven'" dicono gli strategist di Bnp Paribas in una nota.