MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 26 novembre

venerdì 26 novembre 2010 07:39
 

* Con mercati ancora sottili, aperti solo mezza giornata negli Usa all'indomani della festività del Ringraziamento, tra i pochi dati macroeconomici in agenda oggi le statistiche sui prezzi al consumo tedeschi visti in calo dello 0,1% su mese e in progresso dell'1,3% su anno.

* A New York Black Friday, primo giorno dello shopping delle feste natalizie e barometro dell'andamento dei consumi Usa nel periodo festivo.

* A Parigi continua conferenza Ocse "Making Reform Happen". Oggi Gurrìa apre sessione plenaria con Barroso e Oh-Seok Hyun alle 10,00; segue conferenza stampa alle 10,45. La settimana scorsa Padoan ha detto che all'Italia basta molto poco per stabilizzare il rapporto debito/Pil e si trova in una buona posizione per risanare le sue finanze pubbliche.

* L'indice 'core' dei prezzi al consumo giapponesi è sceso per il ventesimo mese consecutivo in ottobre rispetto a un anno prima. La deflazione ha rallentato marcatamente solo grazie a un aumento dell'accisa sul tabacco e gli economisti prevedono una prosecuzione del trend negativo dei prezzi. Il tasso d'inflazione al netto delle componenti volatili rappresentate dagli alimentari freschi e molluschi si è attestato a -0,6% su anno, in linea alle attese, dopo un -1,1% a settembre. L'indice 'core-core', che elimina anche la componente energetica, è sceso dello 0,8% dopo un -1,5% a settembre. I prezzi 'core' nell'area di Tokyo hanno registrato un calo dello 0,5% su anno a novembre, replicando la discesa del mese precedente.

* L'euro arretra sui mercati asiatici e perde lo 0,4% contro il biglietto verde a 1,3300/04 dollari e lo 0,1% contro la divisa nipponica a 111,51/56 yen. Il dollaro avanza invece dello 0,3% su yen a 83,84/88.

  Continua...