PUNTO 1-Euro, zero rischi rottura o per Italia, Francia- Regling

giovedì 25 novembre 2010 09:36
 

* Italia è uscita bene da crisi, disavanzo sotto controllo

* Situazione zona euro grave ma inconcepibile fallimento euro

* Investitori "molto interessati" a emissioni Efsf

BERLINO, 25 novembre (Reuters) - Non ci sono rischi di rottura del blocco dell'euro anche se la situazione nell'area resta grave. A dirlo è Klaus Regling, numero uno dello European Financial Stability Facility (Efsf), in un'intervista al quotidiano tedesco Bild.

"Il rischio è zero", ha detto Regling rispondendo alla domanda sulla possibilità di disgregazione dell'euro. "Naturalmente la situazione è grave", ha aggiunto in risposta alla richiesta di commentare le parole del cancelliere tedesco Angela Merkel, per la quale l'euro è in una situazione "eccezionalmente grave". "Un fallimento dell'euro è inconcepibile", ha detto Regling.

I commenti del premier tedesco ieri hanno provocato la reazione irritata di Ewald Nowotny, governatore di Banca d'Austria, secondo cui Merkel non "fa distinzione tra l'euro come valuta e i problemi di singoli stati (della zona euro)".

Regling ha poi precisato che Francia e Italia non sono in nessun modo in pericolo.

"L'Italia è emersa bene dalla crisi e ha sotto controllo il disavanzo statale. E la Francia ha lo stesso merito di credito della Germania", ha detto.   Continua...