Cape Live,istituto belga addebita 2 mln euro, società contesta

giovedì 25 novembre 2010 09:56
 

MILANO, 25 novembre (Reuters) - Un istituto di credito belga ha addebitato a Cape Live CALIV.MI circa 2 milioni di euro, sostenendo di vantarli come pegno a garanzia di obbligazioni di una società terza.

Lo comunica la società, sottolineando che tale pegno è "del tutto inesistente", di aver quindi contestato l'addebito e già intrapreso vie legali.

Cape Live ha attualmente (incluso l'addebito contestato) 4,5 milioni investiti in un fondo monetario presso l'istituto belga, dopo aver riscattato altri 2,5 milioni di euro.

Intorno alle 09,50 il titolo è in asta e segna un teorico +5%.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato in forma integrale cliccando su [ID:nBIA2530f]