Btp misti, Bund peggiorano dopo asta, spread rientrano

mercoledì 24 novembre 2010 17:51
 

 MILANO, 24 novembre (Reuters) - Dopo una mattinata piuttosto
nervosa, i mercati dei titoli di stato periferici sembrano
ritrovare un po' di tranquillità, con un rientro degli spread e
un Bund penalizzato da buoni dati macro, prese di profitto e una
modesta domanda all'asta del decennale.
 "Il mercato è adesso più tranquillo, l'asta del Bund è stata
molto poco richiesta e questo ha appesantito il mercato 'core'
spingendo gli spread a un rientro dopo i massimi di stamane"
dice un trader.
 Già in calo in apertura su prese di profitto, il Bund ha
acuito la discesa dopo un'Ifo che ha sorpreso al rialzo e
soprattutto dopo un'asta che ha appesantito il comparto
decennale. 
 "L'asta del decennale non è stata un granché, con un
bid-to-cover piuttosto povero rispetto alle aste precedenti" ha
osservato una dealer.
 La Germania ha collocato stamane 4,8 mld del nuovo Bund 2021
con un tasso che comunque è sceso a 2,6% da 3,4% mentre il
bid-to-cover ha visto un calo a 1,2 da 1,4.
 "Il tasso è sceso, ma nel frattempo le condizioni di mercato
sono molto cambiate, in termini generali l'asta è andata male"
dice il trader.
 A spingere i 'non-core' a un recupero sarebbero intervenuti
anche acquisti da parte di alcune banche centrali in mattinata.
 "Non è ufficiale quali siano, ma è chiaro che si tratta di
bond irlandesi e iberici" per la dealer. "Nessuno pensa che
abbiano comprato Italia, anche se il recupero dei periferici
sostiene anche i Btp".
 Dopo la Spagna ieri, oggi anche il differenziale fra i
rendimenti dei decennali portoghese e tedesco ha toccato il
massimo dall'introduzione dell'euro, con i periferici sotto una
crescente pressione dopo il downgrade dell'Irlanda. Lo spread
Portogallo/Germania si è spinto fino a 483 punti base
PT10YT=TWEB DE10YT=TWEB dai 450 di ieri in chiusura. 
 
 ATTESA BUONA DOMANDA IN ASTE DOMANI
 I trader si aspettano per domani una buona domanda sui
titoli in asta. Si tratta del Bot a 6 mesi, offerto per 8,5
miliardi contro i 9,35 miliardi in scadenza, e del Ctz, offerto
per due miliardi. 
 "Sta tornando un buon 'bid' sulle periferie", dice il
trader. "Mi aspetto una buona domanda alle aste italiane di
domani. Credo andranno bene".
=========================== 17,30 =============================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND DIC.    FGBLc1      127,73  (-1,16) 
FUTURES BTP DIC.     FBTPZ0      113,58  (-0,96) 
BTP 2 ANNI (LUG 12)  IT2YT=TT     99,21  (+0,08)      2,406%
BTP 10 ANNI (SET 20) IT10YT=TT    98,15  (-0,46)      4,277%
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT    99,37  (-0,66)      5,103%
======================== SPREAD (PB) =========================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        25                 20
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       148                150
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       162                166
-livelli minimo/massimo           160,0-179,1       151,1-166,4
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      170                173
-livelli minimo/massimo           168,4-186,3       156,8-173,5
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       193                197 
BTP 2/10 ANNI                         181,1              180,3 
BTP 10/30 ANNI                         82,6               84,1 
===============================================================