PUNTO 1 - Spread periferici salgono dopo taglio rating Irlanda

mercoledì 24 novembre 2010 10:36
 

(aggiunge andamento cds)

LONDRA, 24 novembre (Reuters) - Sale il premio richiesto per investire in titoli di Stato dell'Irlanda rispetto al debito tedesco, con i paesi periferici della zona euro sotto pressione dopo che nella notte è stato tagliato il rating irlandese.

Standard and Poors ha abbassato il rating dell'Irlanda a A da AA- e ha messo il debito sovrano in creditwatch con implicazioni negative.

Il differenziale di rendimento tra il decennale irlandese e quello tedesco IE10YT=TWEB DE10YT=TWEB si è allargato a 620 punti base da circa 610 pb della chiusura di ieri. Anche il debito di Portogallo e Spagna sottoperforma i Bund.

I futures sul Bund FGBLc1 hanno cancellato le perdite iniziali e hanno virato brevemente in positivo.

Intanto anche il costo per assicurarsi dal default del debito di Spagna, Portogallo e Belgio è balzato a massimi record.

"La paura di contagio permea il mercato, nonostante il salvataggio (irlandese) di inizio settimana", commenta l'analista di Markit Gavan Nolan, facendo riferimento alla richiesta di Dublino di aiuti da Ue e Fmi.

I cds a cinque anni portogehsi sono saliti al massimo di 510 punti base, in rialzo di 21 pb, secondo Markit. In aumento anche i cds irlandesi, +16 pb a quota 595.