Spagna, ok authority a cartolarizzazione deficit elettrico

martedì 23 novembre 2010 18:46
 

MADRID, 23 novembre (Reuters) - Il governo spagnolo ha ottenuto l'approvazione per emettere tra 13,5 e 25 miliardi di euro di titoli garantiti da flussi di pagamenti pubblici in un'operazione che cartolarizza il cosiddetto deficit delle bollette elettriche. L'autorizzazione arriva dall'autorità spagnola di mercato che ha indicato per i bond una durata minima di un anno e massima di 16 anni.

La fase di bookbuilding partirà il 24 novembre e si concluderà l'8 dicembre.

Il deficit delle bollette dell'elettricità deriva dal fato che le società elettriche si fanno carico della differenza tra il costo effettivo di produzione dell'elettricità e accesso alla rete e la tariffa dell'elettricità. Questa differenza, chiamata deficit tariffario, viene riconosciuta dallo Stato e versata alle società, con interessi, attraverso le bollette della luce.