Spagna, deficit governo centrale 10 mesi quasi dimezzato su anno

martedì 23 novembre 2010 13:38
 

MADRID, 23 novembre (Reuters) - Il disavanzo del governo centrale spagnolo si è attestato a 31,3 miliardi di euro nei primi dieci mesi dell'anno, in calo del 47,3% rispetto al 2009 e su livelli coerenti con il raggiungimento degli obiettivi prefissati per l'intero 2010. A dirlo è il segretario al Tesoro spagnolo, Carlos Ocana. Il rosso del governo centrale - che esclude il saldo della previdenza sociale e i bilanci degli enti locali - sarebbe equivalente al 2,96% del Pil. La Spagna punta a ridurre il deficit complessivo al 9,3% del Pil a fine anno, di questo 6,2 punti percentuali sono rappresentati dal saldo del governo centrale.