Wind, completato piano rifinanziamento debito da 6,6 mld euro

venerdì 19 novembre 2010 18:38
 

MILANO, 19 novembre (Reuters) - Wind ha completato il proprio piano di rifinanziamento del debito da 6,6 miliardi di euro che andrà a rimborsare, tra gli altri, le attuali linee di credito e il bond 2015 dell'azienda attualmente in circolazione.

Lo si legge in una nota del gruppo telefonico.

Tra le componenti del nuovo piano, come anticipato ieri da Reuters, una 'senior credit facility' (tranche B) da 2 miliardi di euro (500 milioni in più di quanto inizialmente previsto, grazie al successo dell'offerta) e il collocamento di obbligazioni 'senior secured' sottoscritte per 2,7 miliardi di euro (dai 3,2 miliardi precedentemente indicati).

L'operazione, si legge nel comunicato, "consente all'azienda di allungare la propria scadenza media dell'indebitamento e di beneficiare di interessi mediamente più bassi".