Treasuries Usa azzerano brevemente perdite dopo Cpi, cantieri

mercoledì 17 novembre 2010 15:07
 

NEW YORK, 17 novembre (Reuters) - I titoli di Stato Usa hanno brevemente girato in positivo, per poi tornare in rosso, dopo la diffusione dei dati dell'inflazione core e dell'apertura di nuovi cantieri nel mese di ottobre.

L'indice dei prezzi al consumo a ottobre è salito dello 0,2% su mese e dell'1,2% su anno, meno delle attese viste rispettivamente a +0,3% e +1,3%, con un balzo dei sottoindici energia (+2,6%) e carburanti (+4,6%).

Nel mercato immobiliare i nuovi cantieri sono stati sotto le attese a quota 519.000 contro 600.000, in calo dell'11,7% dai 588.000 di settembre rivisto al ribasso dalla precedente di 610.000.

Intorno alle 13,00 il titolo a due anni US2YT=RR è piatto con rendimento dello 0,4999%, il decennale US10YT=RR cede 3/32 al 2,8528% e il trentennale US30YT=RR perde 3/32 al 4,2779%.

La differenza di rendimento tra il decennale e i Tips, obbligazioni a dieci anni del Tesoro Usa indicizzati all'inflazione, è rimasta invariata.