MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 18 novembre - ore 7,45

giovedì 18 novembre 2010 07:49
 

(Aggiunge con ** riferimento a intervista Padoan)

* Inizia oggi a Dublino la missione di Ue, Fmi e Bce incaricata di valutare la situazione e mettere a punto misure urgenti a sostegno del sistema bancario irlandese, un processo che potrebbe sfociare in un salvataggio del Paese, per ora osteggiato dal fragile governo di Brian Cowen.

* L'Ocse pubblica oggi il proprio Economic Outlook semestrale con le principali previsioni economiche dell'organizzazione parigina. In programma la conferenza stampa del segretario generale Gurria e del capoeconomista Padoan. Le stime relative all'Italia contenute nell'ultimo rappporto, risalente a maggio, indicavano una crescita dell'1,1% nel 2010 e dell'1,5% nel 2011 e un deficit pari al 5,2% del Pil quest'anno e al 5% il prossimo. Nell"interim assessment' dello socrso settembre l'Ocse aveva tuttavia prospettato una contrazione dell'economia italiana dello 0,3% nel terzo trimestre di quest'anno e una crescita nulla nel quarto. Il Pil italiano ha invece messo segno un'espansione dello 0,2% su base congiunturale nei tre mesi a settembre.

** In un'intervista a Il Sole 24 Ore il capo economista Ocse Padoan sottolinea che l'Italia "è decisamente fuori dal gruppo dei Paesi a rischio" ma spiega anche che i rischi di contagio esistono per quei sistemi bancari, come il francese e il tedesco, esposti verso le nazioni in difficoltà [ID:nLDE6AH03W].

* A Francoforte riunione di metà mese del consiglio Bce, che non prevede decisioni sui tassi. Sempre a Francoforte parte la sesta Central Banking Conference della Bce, con Trichet, Gonzalez-Paramo e Bini Smaghi tra i partecipanti.   Continua...