18 novembre 2010 / 06:40 / 7 anni fa

MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 18 novembre - ore 7,45

(Aggiunge con ** riferimento a intervista Padoan)

* Inizia oggi a Dublino la missione di Ue, Fmi e Bce incaricata di valutare la situazione e mettere a punto misure urgenti a sostegno del sistema bancario irlandese, un processo che potrebbe sfociare in un salvataggio del Paese, per ora osteggiato dal fragile governo di Brian Cowen.

* L'Ocse pubblica oggi il proprio Economic Outlook semestrale con le principali previsioni economiche dell'organizzazione parigina. In programma la conferenza stampa del segretario generale Gurria e del capoeconomista Padoan. Le stime relative all'Italia contenute nell'ultimo rappporto, risalente a maggio, indicavano una crescita dell'1,1% nel 2010 e dell'1,5% nel 2011 e un deficit pari al 5,2% del Pil quest'anno e al 5% il prossimo. Nell"interim assessment' dello socrso settembre l'Ocse aveva tuttavia prospettato una contrazione dell'economia italiana dello 0,3% nel terzo trimestre di quest'anno e una crescita nulla nel quarto. Il Pil italiano ha invece messo segno un'espansione dello 0,2% su base congiunturale nei tre mesi a settembre.

** In un'intervista a Il Sole 24 Ore il capo economista Ocse Padoan sottolinea che l'Italia "è decisamente fuori dal gruppo dei Paesi a rischio" ma spiega anche che i rischi di contagio esistono per quei sistemi bancari, come il francese e il tedesco, esposti verso le nazioni in difficoltà [ID:nLDE6AH03W].

* A Francoforte riunione di metà mese del consiglio Bce, che non prevede decisioni sui tassi. Sempre a Francoforte parte la sesta Central Banking Conference della Bce, con Trichet, Gonzalez-Paramo e Bini Smaghi tra i partecipanti.

* Sul fronte economico giornata povera di indicazioni dalla zona euro: si segnala, oltre al dato sulle partite correnti di settembre, anche quello sui flussi netti di investimenti per lo stesso mese, calcolato dalla Bce. In agosto i flussi erano risultati negativi per 800 milioni di euro. Più ricco il menu dagli Usa con le nuove richieste di sussidi di disoccupazione, attese in lieve aumento a 440.000 unità la scorsa settimana dalle 435.000 di quella precedente. In arrivo poi l'indice Fed di Filadelfia sulle condizioni economiche nel Midwest, atteso in miglioramento a 5 punti in novembre da quota 1 di ottobre, e il leading indicator di ottobre, atteso in crescita dello 0,5% dal +0,3% precedente.

* Sul mercato primario dei titoli di Stato gli appuntamenti principali odierni sono le aste spagnola e francese. Dalla Spagna in arrivo Bono sulle scadenze ottobre 2020 (cedola 4,85%) e luglio 2041 (cedola 4,7%). Parigi colloca tra 7 e 8 miliardi di euro di Btan sulle scadenze 2013, 2014 e 2015, più 1,1-1,6 miliardi di OATi indicizzati 2022 e 2040.

* Euro in rialzo sui mercati asiatici. Alle 7,25 circa la moneta unica avanza di 0,5% a 1,3594/98 dollari e 113,07/11 yen. Il biglietto verde è stabile contro yen a 83,15/3,20.

* Le quotazioni del greggio sono rimbalzate in Asia dai minimi delle quattro settimane grazie alla debolezza del dollaro e a un cauto ottimismo per la situazione irlandese. Alle 7,30 il contratto Nymex a dicembre CLc1 sale di oltre un dollaro a 81,52 dollari il barile dopo essere scivolato ieri a 80,06 dollari, un minimo intraday dal 20 ottobre, culmine di uno scivolone che in quattro sedute ha fatto perdere l'8% al prezzo del derivato. Solo una settimana fa il future aveva toccato un massimo da 25 mesi a 88,63 dollari il barile.

* Treasuries in calo ieri a New York mentre non si placano le critiche al programma di allentamento quantitativo rilanciato dalla Federal Reserve. In chiusura ieri il decennale Usa cedeva 9/32 con rendimento in salita a 2,88% da 2,86% martedì sera.

DATI MACROECONOMICI

GRAN BRETAGNA

* Vendite al dettaglio ottobre (10,30) - attesa 0,4% m/m; -0,1% a/a

ZONA EURO

* Partite correnti settembre (10,00)

* flusso investimenti settembre (10,00)

USA

* Nuove richieste sussidi disoccupazione settimanali (14,30) - attesa 440.000

* Leading indicator ottobre (16,00) - attesa 0,5%

* Indice Fed Filadefia novembre (16,00) - attesa 5,0

ASTE DI TITOLI DI STATO FRANCIA

* Tesoro offre 7-8 miliardi Btan 2013/2014/2015 e 1,1-1,6 miliardi Oati indicizzati 2022 e 2040

GRAN BRETAGNA

* Tesoro offre 3,25 miliardi sterline Gilt 2020, cedola 3,75%

SPAGNA

* Tesoro offre Bonos ottobre 2020 4,85% e luglio 2041 4,7%

USA

* Dipartimento Tesoro annuncia aste titoli Stato 2, 5 e 7 anni (17,00)

BANCHE CENTRALI

AUSTRALIA

* A Sydney banca centrale pubblica bollettino (1,30)

USA

* Intervento Plosser, Fed Filadelfia (22,30)

* A Chicago intervento Warsh, consigliere Fed, a convegno su futuro mercati finanziari (19,00)

* A Chicago intervento Kocherlakota, Fed Minneapolis (19,30)

* A Cleveland intervento Pianalto, Fed Cleveland (19,30)

ZONA EURO

* A Francoforte inizia conferenza Bce; termina domani. Interventi Trichet, Gonzalez-Paramo e Bini Smaghi

* A Bruxelles intervento Mersch a conferenza su finanza islamica.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below