Lottomatica prepara bond senior fino 500 e ibrido 300 mln - nota

lunedì 15 novembre 2010 18:30
 

MILANO, 15 novembre (Reuters) - Lottomatica LTO.MI ha allo studio una serie di operazioni, sul mercato dei capitali e tramite sistema bancario, all'interno di un piano di finanziamento da portare a termine entro il marzo 2011. Lo dice una nota della società.

In particolare Lottomatica ha in programma l'emissione di un bond senior dell'ammontare massimo di 500 milioni di euro non garantito e non convertibile, oltre a un bond ibrido fino a 300 milioni di euro.

Invece dal lato bancario, Lottomatica ha in programma un nuovo contratto di finanziamento a 5 anni con un gruppo di banche internazionali, composto da un term loan da 700 milioni di dollari e da linee di credito revolving multi-valuta per complessivi 900 milioni di euro.

"Il piano si prefigge di rafforzare lo stato patrimoniale del gruppo e la struttura del capitale, sostenere il suo rating creditizio a livello investment grade, estendere la vita media del debito del gruppo, diversificare le fonti di finanziamento e ridurre l'esposizione in dollari" dice la nota.

Con il completamento delle operazioni previste, il gruppo intende rifinanziare interamente il Senior Credit Facility (SCF) di GTECH, pari a 2.160 milioni dollari , e il Revolving Facility di Lottomatica da 300 milioni di euro, entrambi con scadenza 2012.

Al 30 settembre, l'indebitamento relativo alle SCF di GTECH ammontava a $1.741 milioni, mentre la linea di credito revolving di Lottomatica risultava completamente inutilizzata.

"Il gruppo è fiducioso che, dopo il rifinanziamento, Moody's Investor Services e Standard and Poor's confermeranno i rispettivi rating creditizi sul Gruppo Lottomatica a 'Baa3' e 'BBB-'.