Btp chiude in positivo, spread stringe, riaperture per 1,5 mld

lunedì 15 novembre 2010 18:21
 

 MILANO, 15 novembre (Reuters) - E' migliorato ulteriormente
nel pomeriggio il mercato dei Btp che si è portato in territorio
positivo, all'interno di un contesto generale leggermente più
sereno. 
 Gli investitori danno infatti quasi per scontato che
l'Irlanda chiederà l'aiuto alle autorità, nonostante le
dichiarazioni ufficiali vadano in tutt'altra direzione.
 "Al di là delle dichiarazioni ufficiali, il mercato crede
ormai che si arriverà alla richiesta di aiuto da parte
dell'Irlanda a fronte della quale dovrà dimostrare misure ancora
più stringenti" dice un dealer, "così come è accaduto per la
Grecia. 
 In questa situazione il mercato italiano ha visto invece  un
forte interesse e oggi ha collocato altri 3,3 miliardi di euro
di debito attraverso l'operazione di concambio da una parte (1,8
miliardi) e le riaperture per gli specialisti (1,5 miliardi).
 Il differenziale di rendimento tra Btp decennali e tedeschi
è migliorato e stasera a 159 pb mostra un restringimento di 7
punti base rispetto alla chiusura di venerdì, quando però aveva
visto un picco a 191 pb, secondo dati TradeWeb.
 Nessuno si azzarda a fare previsioni per domani. 
 "Nonostante la calma di oggi, il mercato resta molto nervoso
e potrebbe succedere di tutto in pochi minuti" dice un altro
dealer.
 
 TESORO COLLOCA OGGI ALTRI 3,3 MLD DI DEBITO 
 Nel pomeriggio gli specialisti del mercato italiano si sono
concentrati nelle riaperture a loro dedicate delle aste di
venerdì sui Btp 2015, 2026 e 2034, tutte molto ben richieste
visto il movimento al rialzo dei prezzi di mercato e collocate
per l'intero ammontare offerto pari a 1,5 miliardi
[ID:DE6AE19U].
 Stamane invece il mercato italiano è stato impegnato 
nell'operazione di concambio che vedeva l'assegnazione del nuovo
Ccteu 2017 e il ritiro di una serie di Btp e Cct con scadenza
2011/2012. Il Tesoro ha così collocato 1,758 miliardi del CCteu
portando l'outstanding del nuovo titolo indicizzato, collocato
la prima volta via sindacato per 5,1 miliardi, a 6,8 miliardi. 
 I dealer dicono che il Tesoro "ha avuto la manica un po'
stretta in questa operazione proponendo prezzi per il riacquisto
piuttosto bassi".
 Il prezzo del CCteu, a 99,426, è risultato in linea con il
mercato, anche se "è un titolo che è ancora decisamente caro
rispetto alla curva 2017 dei Btp, di almeno 20 punti base" dice
un altro dealer. 
 Del resto di questo titolo c'è molto 'corto' in questa fase
di transizione tra il collocamento sindacato e l'asta vera e
propria che si terrà a fine mese. 
=========================== 17,30 =============================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND DIC.    FGBLc1      128,98  (-0,43) 
FUTURES BTP DIC.     FBTPZ0      114,48  (-0,27) 
BTP 2 ANNI (LUG 12)  IT2YT=TT     99,52  (+0,12)      2,324%
BTP 10 ANNI (SET 20) IT10YT=TT    99,70  (+0,12)      4,077%
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT   100,38  (+0,25)      5,036%
======================== SPREAD (PB) =========================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        29                 20
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       122                116
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       153                159
-livelli minimo/massimo           157,3-160,2       157,3-184,5
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      159                166
-livelli minimo/massimo           156,7-165,8       165,1-191,2
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       193                199
BTP 2/10 ANNI                         175,3              191,4 
BTP 10/30 ANNI                         95,9               96,4 
===============================================================