Btp misti dopo buona asta, marcata riduzione spread dopo picco

venerdì 12 novembre 2010 13:13
 

 MILANO, 12 novembre (Reuters) - Il secondario italiano
mostra un significativo recupero in termini di spread dopo i
massimi storici toccati in mattinata. A determinare una gererale
riduzione dei differenziali periferie/Germania sono state le
voci su un imminente piano di salvataggio per l'Irlanda, ma
Dublino ha poi smentito che il pacchetto sia già pronto. 
 A sostenere l'Italia, particolarmente appesantita
dall'attesa delle aste, è stato poi proprio il buon andamento
dei collocamenti. 
 "L'Italia oggi è stata maggiormente sotto pressione rispetto
agli altri periferici, forse anche perché aveva retto meglio nei
giorni scorsi e sicuramente per via delle aste. Adesso vedo
spazio per un ritracciamento dello spread dopo i massimi toccati
oggi" dice Luca Cazzulani di Unicredit Mib.
 Dopo massimi storici a 191,2 secondo le quotazioni Tradeweb
IT10DE10=TWEB, il differenziale viaggia adesso in area 180
punti base, dopo un minimo a 175. 
 Stamane anche la Spagna aveva infranto il record in termini
di spread, con un picco a 232 punti base ES10DE10=TWEB, e
adesso riduce a 219,5 anche se, dopo le aste di Btp, c'è chi si
aspetta che la pressione delle periferie si sposti si Madrid. 
 "La pressione si sposta adesso sul mercato spagnolo per le
aste della prossima settimana" dice Peter Chatwell di Credit
Agricole Cib.
 Dopo l'asta italiana, e sul doffondersi delle voci del
salvataggio irlandese, il futures Bund a dicembre FGBLc1 ha
toccato i minimi di seduta a 129.26, dopo un'apertura a 130,44 e
un massimo di seduta a 130,64.
 
 BTP 5 ANNI VERO TEST PER ASTE
 Il buon andamento delle aste è visibile nell'alto ammontare
posto in asta per il nuovo titolo a 5 anni, ammontare coperto
interamente con un bid-to-cover di 1,41.
 "Il vero test per queste aste è stato il titolo a 5 anni,
quindi, con un collocamento al massimo della forchetta e anche
piuttosto alto in termini assoluti, possiamo dire che le aste
sono andate bene. Il titolo è stato molto ben coperto. Buona la
domanda anche per il 15 anni, anch'esso offerto al massimo del
range previsto. L'off-the-run, con il suo andamento più modesto,
non è significativo della performance" dice Cazzulani.
 Il Tesoro ha collocato oggi 7,92 miliardi di euro nelle aste
di titoli di Stato a medio-lunga scadenza, a fronte di un
annuncio per un'offerta fra 5,75 e 8,25 miliardi di euro. Il
nuovo Btp a cinque anni, offerto fra 3,5 e 4,5 miliardi di euro,
è stato collocato sulla parte alta della forchetta con un
bid-to-cover di 1,41 miliardi e un rendimento in netto rialzo a
3,24% dal 2,53% dell'asta precedente sul titolo giugno 2015 che
costituiva il minimo storico. Il marzo 2026, offerto da 1,5 a
2,25 miliardi è stato collocato al massimo del range con un
tasso a 4,81%, massimo dallo scorso maggio. L'off-the-run agosto
2034 offerto da 750 milioni a 1,5 miliardi è stato collocato per
soli 1,17 miliardi [ID:nTAR001542].
=========================== 13,00 =============================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND DIC.    FGBLc1      129,59  (-0,59) 
FUTURES BTP DIC.     FBTPZ0      114,05  (-0,13) 
BTP 2 ANNI (LUG 12)  IT2YT=TT*   100,45  (+0,18)      2,271%
BTP 10 ANNI (SET 20) IT10YT=TT    98,93  (-0,07)      4,176%
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT*   99,30  (+0,09)      5,117%
* Quotazioni da schermi Reuters
======================== SPREAD (PB) =========================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        20                 23
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       126                147
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       170                176
-livelli minimo/massimo           167,4-184,5       163,5-176,1
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      178                181
-livelli minimo/massimo           175,0-191,2       168,1-182,2
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       208                214
BTP 2/10 ANNI                          --                188,6 
BTP 10/30 ANNI                         --                 93,4 
===============================================================