Spread rendimento Btp/Bund oltre quota 180, pesano Irlanda, aste

giovedì 11 novembre 2010 17:26
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Lo spread fra i decennali di riferimento italiano e tedesco si è spinto in seduta a livelli che non si registravano dalla prima metà di giugno, raggiungendo secondo gli schermi Tradeweb quota 182 punti base IT10YT=TWEB DE10YT=TWEB, livello che non si vedeva dallo scorso 8 giugno.

Analogo record secondo le quotazioni Reuters YLDS5 con un differenziale a quota 176 punti base, massimo dal 9 giugno.

Il secondario italiano ha risentito dell'effetto trascinamento della crisi Irlandese che sta colpendo tutti i periferici. In secondo luogo un certo peso lo esercitano le aste di Btp in agenda per domani per un ammontare superiore alle attese. La marcata incertezza politica italiana, pur presente nelle menti degli investitori, tra i vari fattori, a dire degli esperti, è quello che conta meno.

"Il problema principale per la performance del debito italiano resta l'effetto trasinamento dell'Irlanda. Si è consolidata l'idea che sarà necessaria una forma d'intervento straordinario nel 2011" osserva Luca Cazzulani, strategist di Unicredit Mib.

Alle 17,25 su Tradeweb il benchmark italiano marzo 2021 rende il 4,23%, quello tedesco il 2,42.