Tlc,per frequenze tv 2,5 mld sono cifra eccessiva-Parisi (Astel)

mercoledì 10 novembre 2010 20:01
 

ROMA, 10 novembre (Reuters) - La cifra di circa 2,5 miliardi che, secondo fonti governative, il governo si aspetta di ottenere dalle asta delle frequenze tv liberate dal digitale è eccessiva e sarebbe meglio chiedere 1,5 miliardi accompagnati da impegni sugli investimenti.

Lo ha detto Stefano Parisi, ex amministratore delegato di Fastweb FWB.MI e presidente di Astel, l'Associazione dei gestori telefonici aderente a Confindustria, intervenendo ad un convegno.

"Le aziende del settore si aspettano una richiesta di 2,5 miliardi per la gara delle frequenze per la telefonia. Mi sembra che sia una cifra imponente anche se so che serve per fronteggiare le necessità di finanza pubblica", ha detto Parisi lamentandosi dell'esosità della richiesta che il governo si appresta a chiedere agli operatori.

"Forse sarebbe meglio fare il beauty contest: ci chiedano 1,5 miliardi e gli impegni vincolanti sugli investimenti, che generano sviluppo e occupazione", ha continuato.