Treasuries Usa accentuano caduta dopo dati lavoro, conti esteri

mercoledì 10 novembre 2010 15:33
 

NEW YORK, 10 novembre (Reuters) - Negli scambi della mattinata newyorkese i governativi Usa ampliano la flessione, colpiti da realizzi dopo la lettura migliore delle attese degli ultimi dati macro relativi a mercato del lavoro e conti con l'estero.

Nella settimana al 6 novembre scorso le richieste di nuovi sussidi di disoccupazione sono calate a 435.000, ben oltre il 450.000 del consensus, dopo le 459.000 riviste dei sette giorni precedenti.

Migliore delle attese dei mercati finanziari anche la riduzione del passivo della bilancia commerciale, sceso a settembre a 44 miliardi di dollari contro un'aspettativa di 45,5 miliardi e rispetto ai 46,48 miliardi di agosto.

L'attenzione degli investitori si concentra intanto sulla prossima asta di benchmark trentennali, che il dipartimento al Tesoro offre questa sera per complessivi 16 miliardi di dollari.

Intorno alle 15,30 il titolo di riferimento decennale cede 11/32 a 99*10 e rende 2,700%.