Ue, nessuna richiesta sostegno finanziario da Irlanda - Rehn

mercoledì 10 novembre 2010 15:14
 

BRUXELLES, 10 novembre (Reuters) - Dublino non ha inoltrato alcuna richiesta di sostegno finanziario da parte dell'Unione europea, dotata di un fondo d'emergenza in grado di intervenire in caso di necessità. Lo dice il commissario agli Affari economici e monetari Olli Rehn.

"Sono appena stato in Irlanda e non vi è da parte del governo alcuna richiesta di aiuto finanziario dell'Unione europea" risponde il commissario a chi gli chiede di commentare una voce di mercato secondo cui sarebbero in corso colloqui per far scattare all'inizio dell'anno prossimo una tranche di aiuti da parte di Efsm, meccanismo disegnato dalla Ue a garanzia della stabilità finanziaria.

Dublino ha fatto sapere di essere in grado di rispettare completamente gli oneri sul debito fino alla metà del 2011.

Questa mattina la Cassa di compensazione europea Lch-Clearnet ha aumentato i margini richiesti per le posizioni in titoli di Stato irlandesi del 15% sull'esposizione netta.